Il progetto “Noi e il terremoto” è nato dalla necessità di conoscere e condividere, anche se a distanza, quanto è successo all’indomani del terremoto che ha interessato l’Italia centrale a partire dal 24/08/2016 facendo riflettere alunni e noi professori sull’importanza che questi eventi hanno nel processo di crescita dei nostri alunni a scuola.

Gli alunni della classe 1ª Sezione Aafm, alla loro prima esperienza eTwinning, si sono cimentati in un progetto – che seppur nazionale – è stato aperto a scuole di altri Paesi quali la Romania e la Grecia, proprio per dare un’impronta maggiore su quello che questa problematica oggi rappresenta per alcuni stati soprattutto dell’area mediterranea.

Il progetto, impostato come curricolo verticale, ha visto tra docenti fondatori e partner, la partecipazione di diversi ordini di scuola dalla primaria fino alla secondaria di 2° grado.

Partendo dall’enciclica di Papa Francesco sulla bellezza del creato “Laudato si'”, si è cercato, di stimolare l’attenzione e la curiosità dei ragazzi verso una tematica che negli ultimi anni ha direttamente interessato il nostro Paese, ponendo una seria attenzione su tutto quello che ne deriva per la popolazione italiana.

Comments are closed.